Casi studio Italy

Gli Archivi Nazionali del Messico

Cosa fare per assicurarsi che le future generazioni saranno in grado di accedere ai documenti storici più importanti della vostra nazione? Gli Archivi Nazionali del Messico hanno scelto di rivolgersi a Piql e all’Arctic World Archive.

Criticità:
Gli Archivi Nazionali del Messico (AGN) sono tra i più importanti archivi nazionali del mondo. I loro 375 milioni di pagine includono documenti che costituiscono parte della raccolta denominata “Memoria del Mondo” dell’UNESCO.

La sfida degli Archivi Nazionali del Messico era assicurarsi che le future generazioni potessero leggere documenti vitali per l’identità nazionale del popolo messicano. I documenti cartacei originali sono vulnerabili e le versioni digitalizzate presentano generalmente criticità relative alle migrazioni e all’autenticità dei dati. La missione era di archiviare i documenti nella maniera più sicura possibile.

Soluzione:
Gli Archivi Nazionali del Messico raccolgono  i documenti storici più importanti degli ultimi 400 anni del Paese. Questi comprendono il patrimonio della popolazione pre-colombiana, l’Atto di Indipendenza del 1821 in cui il Messico dichiarava la sua indipendenza dalla Spagna, nonchè l’attuale e le passate costituzioni.

La comprovata longevità di 500 anni della pellicola Piql era l’ideale per le finalità degli Archivi. Come misura di sicurezza aggiuntiva, la pellicola viene conservata nel deposito dati più sicuro al mondo dal punto di vista geo-politico: l’Arctic World Archive.