L'Arctic World Archive

La storia

L’Arctic World Archive è il risultato di una collaborazione con il Store Norske, una società mineraria norvegese di proprietà dello stato situata nelle isole Svalbard. L’ispirazione ci è venuta dal lavoro realizzato per lo Svalbard Global Seed Vault, il Deposito Globale di sementi, creato per proteggere le sementi del pianeta. Nello stesso modo, noi abbiamo voluto creare un deposito di dati estremamente sicuro per tutelare la nostra memoria digitale.

Lo Store Norske possedeva le risorse e le strutture per aiutarci a realizzare la nostra idea. Ci hanno permesso di accedere ad una ex miniera dove era precedentemente situato il Seed Vault quando fu inaugurato nel 1984.

Le isole Svalbard sono una location eccezionale per molte ragioni. Situate tra la Norvegia e il Polo Nord, sono un arcipelago del Mar Glaciale Artico, costituiscono la parte più settentrionale della Norvegia e sono pertanto sotto la sua sovranità. Con il Trattato delle Svalbard del 1920 costituiscono un territorio demilitarizzato e pertanto non interessato da alcuna attività militare. Il trattato è stato firmato da 43 nazioni, inclusi Stati Uniti, Russia e Cina.

La tutela dell’ambiente è un imperativo sulle isole Svalbard e l’Arctic World Archive soddisfa tutti i  requisiti. Il clima artico caratterizzato da ghiaccio perenne è l’ideale per la conservazione a lungo termine della pellicola. Possiamo letteralmente posizionare la pellicola su uno scaffale e lasciarla li’ per centinaia di anni senza necessità di elettricità o altro intervento umano.

Nel marzo 2017, l’Arctic World Archive è stato ufficialmente inaugurato. I National Archives of Brazil and Mexico e Norwegian Inter-Municipal Digital Archives (KDRS) sono stati i primi a depositare I dati nell’ Arctic World Archive. L’inaugurazione è stata seguita dai mass media di tutto il mondo tra cui CNN, TIME Magazine, Huffington Post, The Verge e il World Economic Forum.

L’Arctic World Archive è situato nella miniera 3 sulle isole Svalbard. La miniera è di proprietà dello stato norvegese attraverso il Store Norske.